5 consigli di imbarco Paddle Top!

5 Paddle Boarding Top Trips ! 

Stand up paddle boarding è molto divertente ed è sempre più popolare. L’allenamento va bene e ti piacerà il paddle boarding ovunque tu sia. Ci sono un sacco di suggerimenti su come uscire al meglio dal vostro paddle boarding, quindi abbiamo messo insieme alcuni consigli di paddle boarding per farvi muovere. 

1. Esercizio di caduta 

Come un principiante di pagaiare, non hai voglia di dover praticare cadere via, perché sembra essere qualcosa che si fa abbastanza spesso. La realtà è che imparare a non cadere non solo ti aiuta a sfuggire alle lesioni, ma rende anche più facile recuperare. 

L’acqua calma è il posto più sicuro per allenarsi. Quando ti senti come se cadesse, la tua risposta istintiva è cercare di fermarti o di essere tesa. Il modo migliore per cadere è quello di rilassarsi e assicurarsi di allontanarsi dalla vostra tavola. Potrebbe non essere troppo male se si dispone di un SUP gonfiabile, ma si può scoprire che si cade su di esso e questo potrebbe causare una lesione grave. 

La formazione ti assicura anche di poter gestire la tua strada in acqua. Quando si va in piedi per la prima volta, probabilmente si va più in acqua che se si atterra piatta. Quando si hanno forti precipitazioni sull’acqua, l’ultima cosa che si vuole fare è andare troppo lontano. L’angolo migliore per raggiungere l’acqua è quello di scivolare dentro e rimanere in cima, con i piedi rivolti e il corpo ragionevolmente piatto. Questo posto ti permette anche di tenere d’occhio il tuo SUP. Se si utilizza un guinzaglio, che assicura anche che non sarà danneggiato da esso quando si alza dall’acqua. 

Spesso ti alleni a tornare indietro se ti alleni cadendo. Solo prendere la tavola normalmente vi condurrà di nuovo in mare. L’approccio più semplice è quello di raccogliere le rotaie con il lato dominante e la maniglia della tavola con l’altro lato. Tirati accanto alla tavola e infilati in una sola mossa. Quando l’acqua si calma, sposta, quindi ti siedi su entrambi i lati della tavola con le gambe. Poi si dovrebbe spostare lentamente in una posizione in ginocchio e stare lì. 

  Cosa indossare per paddle board

2. Esercizio di bilanciamento 

Uno dei motivi principali per cui le persone sono cadute dal loro SUP è perché hanno provato troppo duramente. Non ci si può aspettare la prima volta in acque agitate per essere su un paddle board e l’equilibrio. 

Tutto è fondamentale, quindi uno dei migliori consigli per lo stand-up paddle boarding è quello di calmarsi e l’equilibrio. Inizia in ginocchio mentre sei sulla tua tavola. Usare le mani per muoversi per abituarsi al movimento dell’acqua. 

Se riesci a bilanciare quando sei in ginocchio, prova a stare in piedi lentamente. Tieni i piedi al centro della tavola e spostali lentamente a lato del tabellone. Aiuta a muovere i piedi nella giusta direzione con le mani vicine al pavimento. Fino a quando non ti al piano, muovi i piedi in modo che abbiano la larghezza della tua spalla a parte e poi alzati lentamente. 

Ora è necessario bilanciare. Devi bilanciare. Stare in piedi rigido ti fa scivolare a parte. La postura ottimale è quello di piegare leggermente le ginocchia e di posizionare il cuore sopra il centro della scheda. 

Ora cambia i piedi da un lato all’altro in modo da poterti abituare a dondolare. Dovresti stare sveglio se sei nel posto giusto. Si dovrebbe iniziare a remi a correnti di luce e sviluppare la vostra resistenza come si va quando si è sicuri che si è ben bilanciati. 

3. Guardare avanti 

Quando si inizia a remanare prima, si è tentati di guardare i piedi o la scheda in modo da poter verificare se siete nel posto giusto. Puoi anche aiutare la tua fiducia guardando la pagaia che va dentro e fuori dall’acqua, come sai che pagaie correttamente. 

Se si guarda in basso, tuttavia, può essere rischioso, e fin dall’inizio si dovrebbe fare attenzione a guardare avanti sul vostro SUP. Ci sono una serie di motivi per la protezione per cui si dovrebbe. 

  • Si possono vedere gli ostacoli se si guarda l’acqua prima di raggiungerli. 
  • È possibile vedere eventuali cambiamenti d’acqua causati da maree o corsi d’acqua e può passare a una posizione più sicura. 
  • Guardare in alto assicura che si può prendere atto delle nuvole e di eventuali cambiamenti atmosferici in anticipo. Questo ti aiuta a cambiare rotta o a mettere il tuo SUP ancora più vicino alla riva. 
  • Se si guarda in basso mentre si pagaiare, si potrebbe facilmente perdersi o andare troppo veloce. I principianti dovrebbero essere ancora abbastanza vicini da remare indietro se si sentono a rischio. 
  Cavaliere da paddle board? Questo è quello che si dovrebbe mangiare!

Mentre all’inizio potrebbe sembrare intimidatorio, è una buona abitudine stabilire una volta che si esce dall’acqua. 

4. La sicurezza prima di tutto 

Coloro che hanno esperienza negli sport acquatici sapranno che quando si tratta di tempo e acqua, devi sempre rimanere un passo avanti, in particolare quando stai portando il tuo SUP in un nuovo posto. 

Maree e flussi 

Fiumi , laghi e il mare hanno le proprie correnti speciali o maree, e vi aiuterà a imparare molto per rimanere in buona salute. I grafici per maree e correnti sono facilmente accessibili, quindi cerca sempre e, se hai bisogno di prendere una copia in un pacchetto impermeabile. Le app telefoniche possono anche essere scaricate, che sono particolarmente utili per i paddlers che vogliono testare nuove aree. 

Temperatura dell’acqua 

Questo è spesso ignorato, ma dovrebbe sempre essere considerato per ogni sport acqua acqua. I principianti di imbarco pagaiare sarebbe molto più probabilità di scivolare via, che può portare rapidamente a complicazioni se siete in acqua più fredda. I principianti dovrebbero attenersi all’acqua più fredda, quindi è molto più sicuro per chiunque continui ad atterrare. Sono disponibili anche grafici e dati che devono essere esaminati prima dell’impostazione. 

Meteo Meteo 

Naturalmente, l’imbarco a pale può essere effettuato solo in tali condizioni. Se ci si aspetta una tempesta, non si vuole davvero uscire. Se si va in acqua lontano da casa, controllare il tempo sempre prima di andare, come le previsioni possono essere molto diverse da quello che avete a casa. Se siete in acqua, tenere gli occhi aperti per eventuali cambiamenti e, se lo si desidera, pagaia più vicino al bordo dell’acqua per essere protetti. 

5. Investire nella pagaia e nella tavola 

Se fai un po ‘di sport prima, potrebbe essere tenda per ottenere l’attrezzatura più economica per vedere se ti piace prima. Questo crea problemi con alcuni sport fin dall’inizio e paddle boarding non fa eccezione. Se si dispone di una tavola troppo grande o sottile, si può trovare difficile da navigare, difficile da gestire e rovinare il vostro divertimento. 

Potrebbe volerci un po’ di tempo, ma devi ancora investire per le tue dimensioni e attività nella tavola da paddle giusta. Un decente tutto intorno bordo per la maggior parte delle cose, come lo yoga e il turismo, è più facile da trasportare di un SUP surf. Ma non saranno le migliori tavole da surf. 

  Suggerimenti per il successo della tavola da pesca

Trovare la giusta dimensione significa calcolare e acquistare, ma se si vuole esplorare con un paddle board, è possibile ottenere molto di più da esso. Ci sono così tante attività diverse per le quali un paddle board può essere utilizzato e tutti hanno bisogno di una diversa dimensione della scheda o design. Un rivenditore rispettabile vi aiuterà a scegliere la scheda migliore per iniziare, e vi terrà più interessati. 

Si dovrà avere la giusta lunghezza della pagaia, e che dipende anche dal vostro funzionamento SUP previsto. Paddles hanno anche numerosi tipi di maniglia, e il modo migliore per testarli prima di acquistare. Non c’è una presa buona o cattiva. Devi essere quello con cui ti senti più rilassato. 

C’è molto da imparare quando si ottiene il suP per la prima volta, e speriamo che con questi suggerimenti si può iniziare a esplorare diverse acque e testare nuove attività.

Skip to content