Come paddle Board In The Ocean - Pakaloa SUP

Come Paddle Board In The Ocean?

Dove remare sul bordo dell’oceano?

Dove remare sul bordo dell’oceano?

Paddle boarders amano essere in acqua, come remare sull’oceano. Anche se tutta l’acqua può essere dannosa, il mare deve sempre essere gestito con rispetto.

La maggior parte dei paddlers vogliono testare le loro abilità in acqua e mi chiedo qual è il momento migliore per paddle boards in acqua. Non c’è momento buono o cattivo, perché molto dipende da quanto sei sano e quanto vuoi fare.

Assicurati di conoscere i fondamenti e di avere un discreto grado di competenze sulla tua tavola prima ancora di considerare di portare il tuo SUP nell’oceano. Devi essere in grado di controllare e guidare la pagaia nell’oceano ha bisogno di più forza.

Preparatevi a paddle board per l’oceano

Oltre ad essere a proprio agio con il tuo SUP, assicurati di fare tutto il possibile per garantire la tua salute sull’acqua.

  • Ordina un giubbotto di salvataggio. Devi averne già uno, ma se non l’hai fatto, prendine uno. Ci sono pesi medi e questi non sarà troppo difficile da pasticciare con il surf o touring. Anche se è improbabile che la tua tavola sia influenzata dalle maree quando ti trovi su di essa, potrebbe essere una questione completamente diversa se ottieni una corrente.
  • Acquisire familiarità con le maree e le correnti. È possibile acquistare grafici che visualizzano o aggiungono un’app al computer. È inoltre possibile impedire gli ambienti in cui sono più adatti a comprendere dove si trovano.
  • Assicurati di essere in grado di galleggiare. Quando si spende un sacco di tempo in acqua, si ha una possibilità, ma se si è in mare, si dovrebbe avere la vostra capacità di nuoto per tornare alla tavola o tornare alla riva.
  Come prendersi cura del vostro paddle board

Durante il tuo primo viaggio, il momento perfetto per pagaiare in mare è un momento non troppo affollato per ottenere onde e maree durante la tua strada senza danneggiare surfisti, corridori o nuotatori.

Conosci l’oceano. Lo sappiate.

L’oceano ha molti pericoli nascosti ed è molto diverso dall’acqua dell’entroterra. Fai i compiti prima di andare e ti sentirai molto meglio e a tuo agio.

Nell’oceano sei sensibile alle onde e alle maree, in modo da poterle cogliere completamente prima di uscire. Imparerai come prevenire circostanze rischiose perché imparerai con cosa hai a che fare.

La marea entra ed esce ogni giorno. Quando arriva la marea, può spruzzarti giù, e ti porterà in acqua. Capire quanto tempo le maree cambiano è un aspetto importante del remando dell’oceano. La marea in uscita verrà visualizzata come riflusso sulle mappe della marea, mentre la marea in entrata viene visualizzata come inondazioni.

Quando il diagramma è rilassato, questo significa che il mare entra effettivamente ed esce durante la marea. Può sembrare il momento perfetto per pagaiare l’oceano, ma essere consapevoli del fatto che la marea può cambiare molto rapidamente.

A differenza delle maree, periodi di sosta quando è presente un vento offshore. Venti offshore scorrono dalla terra al mare, e si potrebbe anche essere spazzato via verso il mare se si è intrappolati in uno. I venti onshore soffiano a terra.

Impara i tuoi limiti

La pagaia oceanica ha bisogno di più potenza pagaia rispetto ai remati nell’entroterra, quindi non uscire nell’oceano finché non ti prepari. Rispetto ai fiumi interni, il vento e la forza delle onde si combinano entrambi per buttarti fuori. Se vuoi andare al mare, costruisci il tuo potere o assicurati di rimanere vicino alla riva.

  Come ridurre l'ansia con il paddle boarding

Se indaghi nelle vicine baracche di surf e nei centri di sport acquatici, puoi trovare i posti migliori per fare surf e rilassarti sulla spiaggia. Idealmente, hai bisogno di un posto non troppo affollato, ma dove molti sono in acqua. Quando si entra in un luogo isolato, è possibile entrare in difficoltà.

Un modo perfetto per iniziare è quello di pagaiare intorno al bordo dell’oceano per abituarsi all’acqua di mare.

Scegli il momento giusto per nuotare sull’oceano

Quando sai cosa devi cercare, devi scoprire dove vai. Dipende molto da cosa intendi fare quando colpisci l’oceano. Tutte le condizioni sono vantaggi e svantaggi.

Tempo ventoso

Surfisti e sottovento godono di condizioni di vento, ma assicurano che il vento soffia nella giusta direzione. Se il vento è troppo pesante, può influenzare se si può stare in piedi o meno.

Il calore anche

Queste sono condizioni perfette per una pagaia rilassante intorno alla costa o per lo yoga, purché si tenga d’occhio i cambiamenti climatici.

Le alte maree. Maree più alte.

Le basse maree possono produrre onde più grandi, quindi perfette per il surf sulla spiaggia.

Stagione

Le condizioni invernali dell’oceano possono essere imprevedibili e l’acqua può essere più fredda in tutto il mondo. Ci sono sempre meno barche in giro in modo da avere più spazio sull’acqua. Ci sono maree ancora più alte durante l’inverno, quindi programma il tuo viaggio con attenzione.

Inverno

A meno che non si intende utilizzare il vostro SUP sul mare in estate, preparatevi per un tempo più occupato. Ci sono anche più surfisti, nuotatori e barche, ma l’acqua stessa è più fredda. Ci sono anche maree più basse durante il giorno che tende ad attirare più persone nella zona.

  Come entrare in stand up paddle board pesca?

Ocean a vela Ocean. Navigazione oceanica.

La corsa è comune ma anche fisicamente impegnativa. Non pensare di poter competere istantaneamente sul tuo SUP dopo pochi viaggi sull’oceano.

SUP racing richiede abilità aggiuntive, perché si combatterà maree, corrente, vento, onde e anche le barche lasciate sull’acqua.

Se vuoi allenarti per navigare sulla spiaggia, continua il tuo allenamento lentamente e costantemente. Potrebbe essere necessario pagaiare in diverse situazioni, ma si può iniziare ad abituarsi a queste situazioni per pochi minuti e costruire.

Stai al sicuro! Soggiorno safe!

Non dovrebbe farsi prendere dal panico se ti trovi spazzato dal vento o affrontare forti venti. Quando sai cosa fare, andra’ tutto bene.

L’autosoccorso è ciò che viene chiamato capire come mantenersi al sicuro e non così complicato come si pensa. Galleggia sul pavimento o pagaia se necessario, in modo da poter sdraiarsi sul pavimento. Quando sei nei guai, agiti la pagaia sopra la testa mentre ti siedi sulla barca. Si tratta di un segno con altri paddle boarders è necessario aiuto.

Quando vieni fuori, non essere tentato di nuotare lontano dalla tua barca. La scheda è più facile da vedere e fornisce un po ‘di sicurezza dell’acqua. Avere un lead assicura che lo troverete ancora.

La legge d’oro del remata sul mare deve essere conosciuta. Cerca di non imbatterti in qualcun altro e tieni d’occhio le mutevoli maree e le condizioni atmosferiche. Quando lo fai, se devi, puoi avvicinarti al mare.

Paddle boarding può essere una grande esperienza fino a quando si prende costantemente e non correre in mare a capofitto.

Skip to content