Gestite un’attività di paddleboard e avete bisogno di suggerimenti per ottenere clienti o aumentare i guadagni? Se sì, qui ci sono 17 consigli su come rendere efficace la vostra attività di paddleboard.

Molte persone si divertono a praticare il paddleboarding. Eppure, non hanno una pagaia o forse, quando ce l’hanno, il raggio d’azione tra la loro residenza e anche il corpo idrico rende fastidioso portare con sé la pagaia. Un’azienda di noleggio di paddleboard permette di noleggiare le tavole da pagaia che possono richiedere ai corsi d’acqua vicini. I clienti possono portare fuori le tavole da pagaia per un’ora o per un giorno o anche di più.

Perché avviare un’attività di noleggio di paddleboard?

Secondo la pubblicazione Business owner, avviare un’attività di noleggio di paddleboard è uno dei migliori investimenti a basso costo che si possano fare quando si tratta di aprire un’attività di noleggio. Un’attività di noleggio di paddleboard può essere avviata in un paio di schemi operativi diversi.

Si possono fornire paddleboard ai porti turistici e agli hotel sul mare, oltre a dividere i profitti del noleggio che si creano. In secondo luogo, potete gestire la vostra attività di noleggio di paddleboard dal vostro negozio vicino al lungomare. Infine, potete avviare la vostra attività dalla vostra residenza, utilizzando la stampa e anche i social media per promuovere e anche ottenere clienti che possono ritirare il paddleboard da voi, o in aggiunta, potete fornire il paddleboard ai clienti.

La seconda e la terza opzione creeranno senza dubbio il maggior numero di entrate per un’azienda, oltre a darvi uno dei maggiori controlli sull’azienda e sulle attrezzature a noleggio. L’attività di noleggio di paddleboard può essere gestita come un’attività a tempo pieno, tutto l’anno, o a tempo parziale, a seconda del vostro ambiente e dell’interesse dei possibili clienti.

Un’attività di noleggio di paddleboard è il modo migliore per una persona che apprezza il paddle boarding. Dovreste anche avere la forza sufficiente per sollevare e spostare le vostre attrezzature a terra.

Un’azienda di noleggio paddleboard ha due tipi di clienti ottimali. Le aziende vicine alle città soddisfano comunemente i clienti che amano salire in acqua ma non possiedono le loro moto d’acqua. Queste aziende di solito utilizzano noleggi più brevi, come quelli a mezza giornata, così come quelli a giornata intera.

Le aziende situate in località remote di solito forniscono noleggi molto più lunghi, che consistono in noleggi di una settimana, e si occupano anche di paddleboarding e persino di fanatici del paddleboarding che fanno viaggi lungo i fiumi o attraverso i laghi. Un’azienda che pratica il paddleboard si guadagna da vivere fatturando un canone di noleggio per l’attrezzatura noleggiata. Il paddleboard può essere noleggiato per un paio d’ore, mezza giornata, un giorno e anche una settimana.

17 Suggerimenti su come rendere efficiente un’azienda di noleggio di paddleboard

1. Promozione e marketing:

La pubblicità e il marketing del passaparola è uno dei migliori tipi di marketing per un’attività di paddleboard. La comunità di paddleboard è una comunità minuscola e affiatata, così come una parola, si diffonderà senza dubbio se un’area dispone di attrezzature, servizi e tariffe eccellenti.

È anche possibile utilizzare il marketing su internet attraverso l’uso di numerosi sistemi di social media per raggiungere i possibili clienti. Ciò è dovuto al fatto che i singoli individui ricercano comunemente le destinazioni e le società di noleggio online prima di unirsi al noleggio di una pagaia.

2. Scegliete le attrezzature che riguardano i corsi d’acqua regionali:

Se desiderate che la vostra azienda di noleggio paddleboard si distingua, dovete cercare di adattare le vostre paddleboard ai corsi d’acqua del quartiere. In qualità di proprietario di un’azienda di noleggio di paddleboard, è necessario avere una conoscenza approfondita del paddleboard, ma è necessario anche acquistare l’attrezzatura più adatta ai corsi d’acqua locali. Un posto lungo la costa potrebbe investire in tavole da pagaia da turismo di alta qualità che hanno un sacco di deposito, mentre un’attività vicino a piccoli laghi potrebbe concentrarsi su tavole da pesca che hanno installato per i mulinelli e per chi cerca la profondità.

  5 Strategie per proteggere una posizione per la vostra attività di noleggio SUP

3. Costruire il gruppo migliore:

È possibile gestire la vostra attività di noleggio paddleboard tutto da soli. Tuttavia, è possibile fornire un numero ancora maggiore di servizi se si dispone di dipendenti. Diverse organizzazioni lavorano con dipendenti a tempo parziale per i loro orari di lavoro più impegnativi, per ottenere individui forniti di tavole a rotelle, giubbotti di salvataggio e pale. È inoltre possibile assumere lavoratori che fungano da guide se la vostra azienda di noleggio di tavole a rotelle include l’offerta di un’escursione assistita.

Non è mai possibile addestrare eccessivamente il personale. Spendete il tempo e anche il denaro per assicurarvi che ogni membro del vostro team riconosca i propri compiti e sappia come eseguire il lavoro in modo sicuro e corretto.

Per ottenere l’impegno dei vostri dipendenti e anche un fondo fiduciario, manteneteli aggiornati su ciò che succede nella vostra attività di noleggio. Avere interazioni di routine riguardo a ciò che succede, ciò che è nuovo di zecca, e anche ciò che sta cambiando. Fate attenzione a loro: Chiedete loro delle risposte e date loro molte possibilità di condividere le informazioni con voi. Tutti vogliono entrare a far parte della procedura e più ne entrano a far parte, più successo avranno loro (e voi).

4. Rinuncia alla responsabilità:

L’esonero di responsabilità è un’esigenza da avere per un’azienda di noleggio di tavole a rotelle. Questo perché i vostri clienti che noleggiano la vostra attrezzatura a noleggio SUP si troveranno sicuramente in un ambiente ad alto rischio, così come utilizzeranno l’attrezzatura in situazioni potenzialmente dannose. Pertanto, è meglio acquisire un esonero di responsabilità.

5. Offrite servizi di noleggio aggiuntivi:

Insieme alla vostra attività di paddleboard, potete utilizzare altri servizi extra come SUP Yoga o Jet Ski. Potete anche noleggiare tende e attrezzature per la pesca.

6. Affitto di spazi di deposito:

È possibile affittare un deposito per le tavole da pagaia per le persone.

7. Scegliere il posto giusto:

La vostra attività di noleggio di paddleboarding dovrebbe essere situata in una zona fresca e vicina all’acqua, con una corrente mite, ideale per il piacere di pagaiate di tutte le età. Contattate la città per conoscere la disponibilità nei parchi di quartiere lungo il lungomare, dove è possibile affittare uno spazio a pagamento.

Cercate un piccolo edificio con spazio sufficiente per riporre le pagaie e un flusso d’aria adeguato per mantenere asciutti i giubbotti di salvataggio. Avete inoltre bisogno di spazio per riporre la roba durante la notte, in un edificio sicuro o chiuso con il lucchetto in un porto turistico. Nel caso in cui scegliate di affittare al di fuori di un’area di parco, offrite l’accesso ai servizi igienici per appendere i capi e per riordinare.

8. Offerta escursioni:

Le escursioni con il paddleboarding offrono agli amanti dell’outdoor la possibilità di investire la giornata sull’acqua con una panoramica esperta. L’accesso a numerosi specchi d’acqua può aiutare a portare diversi tipi di persone. Per gestire un’attività attiva, sarete responsabili della preparazione di divertenti e impegnativi percorsi per le escursioni in paddleboard, dello sviluppo dei trasporti da e verso l’acqua, dell’educazione di strategie di imbarco fondamentali, intermedie e anche sofisticate per il paddle boarding e persino della gestione dei membri del personale.

  5 potenti motivi per iniziare il business del noleggio di pagaia

9. Ricercare il vostro mercato:

Se doveste iniziare la vostra attività specifica in 2 località diverse a un paio di miglia di distanza l’una dall’altra, potreste ottenere risultati diversi. Prima di lanciarvi, assicuratevi di riconoscere con precisione ciò che i vostri clienti stanno cercando! Se volete affittare tavole a rotelle, parlate con i viaggiatori.

  • Che tipo di attrezzatura state cercando? È qualcosa di standard che vi porta dal punto A al punto B senza niente di speciale, o sarebbe tale da avere qualcosa di molto più high-end.
  • Quali sono le marche o le cose particolari più e meno popolari?
  • Quanto sono disposti a pagare? Non limitatevi a presumere un numero e pensate poi che sia una quantità eccellente; accedete almeno a una dura quotazione di quanto i vostri clienti sono in grado e sono felici di pagare.
  • Avete bisogno di qualcosa in più del noleggio? Esistono altri servizi che potete fornire per venire ad essere uno sportello unico ad acquistare i vostri clienti?

Anziché optare per ricerche di marketing specializzate, che possono essere ragionevolmente costose, potete farlo voi stessi!

10. Non comprate di più, acquistate in modo più intelligente:

Riconoscendo i vostri clienti e ciò che cercano, potete prendere decisioni più intelligenti riguardo alle attrezzature che acquistate. Non comprate cose di cui raramente si fa uso. In effetti, essi abitano semplicemente lo spazio, oltre a consumare il denaro che avreste potuto utilizzare per ottenere punti molto migliori.

Quando la vostra attività sta solo decollando, non spendete troppo per l’acquisto di attrezzature. Al contrario, dovete acquistare il vostro stock minimo disponibile in base alle vostre ricerche di mercato. Man mano che la vostra azienda ottiene più popolarità, acquistate più materiale che si è verificato essere uno dei più importanti, oltre che redditizio.

È meno costoso e meno complicato acquistare ancora più apparecchiature in futuro che cercare di eliminare quelle indesiderate.

11. Scoprite la migliore offerta per il vostro equipaggiamento SUP:

Il vostro equipaggiamento SUP sarà probabilmente uno dei vostri investimenti finanziari più significativi, quindi assicuratevi di investire il vostro denaro in modo intelligente. Invece di spendere tutto il contante che avete per le attrezzature di lusso più recenti, dovreste cercare di trovare delle alternative. Dovreste considerare quanto segue:

Cosa cercano i vostri clienti: investire di più in attrezzature aumenterà davvero il tasso di soddisfazione dei vostri clienti? Non acquistate attrezzature di fascia alta se sono alla ricerca di un piano di spesa per il noleggio.
Potete acquistare attrezzature usate: l’acquisto di attrezzature piuttosto usate può aiutarvi a risparmiare denaro che potrete poi utilizzare per acquistare altre attrezzature o per investire nei punti d’ordine.

12. Assicuratevi che tutti i vostri documenti siano conformi:

Oltre alle formalità di gestione di qualsiasi attività, un’azienda di noleggio SUP ha ulteriori responsabilità assicurative. Tutta la vostra attività dipende dal fatto che i non dipendenti si occupino delle vostre attrezzature.

Quindi, anche se volete assicurarvi di avere un’ottima assicurazione per le vostre attrezzature, i vostri clienti sono la vostra più grande minaccia. Anche in caso di rinuncia alla responsabilità civile, avete bisogno di una copertura adeguata. Non volete che un’enorme spesa per una struttura medica minacci tutta la vostra attività!

13. Avere un sito web ed essere energici anche sui social media:

In questa epoca moderna e persino nell’era moderna, avere un sito web è un must se si desidera che la propria attività di noleggio paddleboarding abbia successo. Dovete avere un’esistenza online, che quando gli individui visitano il vostro sito web, si produce una grande percezione.

  Come migliorare i redditi da locazione Paddle Board

La prima cosa che i vostri potenziali clienti faranno sicuramente è cercare i dettagli online. Ecco perché avete bisogno di un sito web SUP dall’aspetto professionale che vi riveli che potete fare affidamento su di voi. Il vostro sito web dovrebbe avere informazioni pertinenti sulla vostra attività, come ad esempio cosa e come possono affittare da voi. Assicuratevi che il vostro sito web sia migliorato per presentarsi in modo più semplice con i motori di ricerca.

Allo stesso modo è molto importante avere un’esistenza attiva sulle diverse piattaforme dei social media. Se affittate il vostro sito ad altre organizzazioni, è meno probabile che esse esaminino Facebook alla ricerca di opzioni, ma potrebbero cercare su LinkedIn.

14. Creare partnership:

Potrebbero anche voler controllare parchi di divertimento, centri commerciali, ristoranti, ecc.

. Potete parlare con queste aziende e chiedere loro se saranno certamente interessate ad una partnership di riferimento. Con questo tipo di collaborazione, quando uno dei loro clienti ha bisogno di noleggiare una tavola a pale, si rivolgerà sicuramente a voi. Quando i vostri clienti vi chiederanno una località in cui soggiornare, mangiare o fare il check out, potrete rivolgervi ai vostri partner.

Dovreste notare che la raccomandazione che fate si riflette direttamente su di voi, e quindi, si dovrebbe solo fare raccomandazioni di cui siete sicuri. Non volete che una circostanza in cui un cliente si lamenti del fatto che la località a cui lo avete indirizzato era scadente.

15. Occupatevi della vostra attrezzatura:

La vostra attività di noleggio di tavole da pagaia dipende in modo significativo dall’attrezzatura che noleggiate. Pertanto, dovete assicurarvi che tutta la vostra attrezzatura sia al top della forma.

Di tanto in tanto, dovrete certamente tenere tutta la vostra attrezzatura, che sarà senza dubbio orientata nella direzione di individuare e riparare potenziali problemi prima che lo facciano i vostri clienti! Affrontate i problemi in modo tempestivo e anche estensivo, in modo che non vi causino ulteriori problemi in futuro.

È necessario realizzare “correzioni cosmetiche di routine, in aggiunta”. Non basta che le vostre attrezzature siano come nuove, devono anche sembrare nuove. Prenditi cura della tua attrezzatura e anche essa si occuperà di te!

16. Date priorità all’assistenza clienti:

Il noleggio di tavole da pagaia è un’attività che si ripete. Dovreste fare in modo che quando i vostri clienti avranno di nuovo bisogno di una tavola da pagaia, il vostro nome e il vostro marchio saranno certamente ciò che spicca nelle loro teste.

Create un’esperienza facile e non sommergete i vostri clienti con procedure noiose e scartoffie. Un cliente di ritorno è molto più prezioso di quei 2 dollari.

17. Avere un accordo con i vostri clienti:

Per evitare inutili discussioni con i vostri

clienti, è meglio fare in modo di essere sulla stessa pagina web con loro. Dovete farli riconoscere:

  • Come deve essere trattata l’attrezzatura a noleggio
  • cosa comprende il deterioramento accettabile
  • Quando e dove finisce il noleggio e dove inizia.
  • Cosa deve fare il cliente se qualcosa non va a buon fine.
  • Quali sono le sanzioni per danni, perdita, furto con scasso, restituzione tardiva.

Comunicare in anticipo le risposte a queste richieste per evitare complicazioni e conflitti in futuro. Dovreste anche avere questi termini per iscritto, che saranno firmati da voi e anche dal cliente. Fornite al cliente tutte le informazioni di cui avrà bisogno e non cercate di nascondere nulla a caratteri piccoli. Se fate qualcosa di difficile da recensire, non stupitevi se i vostri clienti non lo leggono.

 

Acquista la migliore tavola da pagaia gonfiabile