Guida per principianti - Pakaloa

Guida per principianti su come paddle board

0 Condivisioni

Guida per principianti su come praticare paddle board

I principianti che scoprono il paddleboarding scoprono che il paddleboarding è uno degli sport più in crescita al mondo che ti permette di sperimentare l’acqua che ci circonda. Non è solo un’attività divertente da fare sulle acque, ma è anche un allenamento per tutto il corpo. Non solo questo, ma è uno sport per tutte le età e livelli di abilità.

Il paddle boarding è stato ispirato dal surf, ma a differenza dei surfisti, i paddle boarder hanno il vantaggio di muoversi con l’aiuto delle loro pagaie. È uno sport che chiunque può imparare, ma prima di scendere in acqua per la prima volta, le seguenti sono le poche basi e suggerimenti che devi imparare.

Tipi di paddle board

Le tavole da paddle sono disponibili in diverse dimensioni e forme, ognuna adatta a diversi livelli di abilità e condizioni dell’acqua come i principianti. Come principiante, dovresti sempre andare per schede più lunghe e larghe. Un professionista può anche aiutarti a scegliere il miglior paddle board. Tuttavia, ci sono diverse varietà di paddle board che troverai sul mercato.

Tutto intorno paddle board

Sono le tavole da paddle più comuni e per principianti. Sono adatti in tutte le condizioni dell’acqua, dalle onde dell’oceano ai laghi calmi. Come suggerisce il nome, possono essere utilizzati per vari scopi, tra cui paddle board yoga, tour e surf.

Paddle board gonfiabili

I paddle board gonfiabili sono adatti per lo stoccaggio e il trasporto in quanto possono essere gonfiati e sgonfiati quando necessario. Sono anche durevoli in quanto non vengono danneggiati se lasciati cadere e quindi sono adatti ai principianti. Sono ideali anche per lo yoga mentre galleggiano più in alto sulla superficie dell’acqua.

Tavole da paddle da pesca

Queste tavole da paddle sono adatte per la pesca. Hanno un ponte più ampio per riporre i tuoi attrezzi da pesca e accessori come porta canne da pesca, vassoi per esche ecc. Sono ideali per i principianti e hanno più vantaggi rispetto alla pesca via terra.

  4 semplici modi per migliorare la tua tecnica di paddle board

Tavole da paddle yoga

Le tavole da paddle yoga hanno ampi deck pad per darti più spazio per le tue pose yoga. Le tavole da paddle yoga gonfiabili sono più convenienti di altri tipi mentre ti siedi più in alto sull’acqua, il che ti mantiene stabile e asciutto. Altri esperti di yoga stanno iniziando a utilizzare le tavole da paddle yoga per il loro flusso di yoga quotidiano. Sono anche molto convenienti per i principianti.

Tavole da paddle touring

Le tavole da paddle touring sono longboard ma sono meno larghe degli altri tipi di paddle board. Hanno un naso appuntito. Sono ideali per avventure a lunga distanza. Le tavole da paddle touring sono tipicamente utilizzate nelle competizioni di corse e sono progettate per generare più velocità ed efficienza di planata. Non sono adatti ai principianti.

Tavole da surf paddle

Le tavole da surf paddle sono progettate in modo da renderle adatte al surf. Sono capaci e reattivi nel surf a causa delle loro piccole dimensioni. Essendo meno stabili sulla superficie dell’acqua, non sono adatti alle persone che navigano per la prima volta.

Attrezzature di base per principianti di paddle board

Dopo aver scelto il paddle board perfetto di cui hai bisogno, devi anche conoscere alcune attrezzature essenziali per un imbarco sicuro.

Pagaia

Le pagaie sono disponibili in diverse dimensioni e una varietà di materiali come plastica, alluminio, legno e fibra di carbonio. Tutte le pagaie hanno diverse maniglie, lame e forme dell’albero. La regola generale per selezionare la pagaia migliore è che dovrebbe essere da 6 a 10 pollici più alto del paddler. Per scivolare su un lago calmo, taglia la pagaia sul lato più lungo e il paddle board surf, ridimensiona la tua tavola da paddle sul lato più corto.

Guinzaglio

Un guinzaglio paddle board ti impedisce di allontanarti dalla tua tavola durante una caduta. Ti tiene attaccato alla tua tavola con l’aiuto di una cinghia intorno alla caviglia. Ci sono diversi guinzaglio progettati per il surf, acque calme e fiumi. La regola generale per selezionare il guinzaglio migliore è usare il guinzaglio delle stesse dimensioni della scheda.

Giubbotto di salvataggio

Indossare un giubbotto di salvataggio è un’altra misura di sicurezza durante il paddle boarding. In alcuni luoghi, è legge indossare un giubbotto di salvataggio quando si sale fuori da un’area per il surf o il nuoto. Indossare una giacca perfetta è importante in quanto una giacca più piccola sarà restrittiva e una giacca oversize non sarà efficace. Indossare un giubbotto di salvataggio è davvero importante per i principianti.

  I migliori paddle board gonfiabili: la realtà

Borse da tavola

La maggior parte dei danni causati ai paddle board è durante il trasporto. L’uso di una borsa da tavola può impedirne qualsiasi danno e può anche aumentarne la durata. Le tavole gonfiabili sono disponibili con borse, ma puoi sempre acquistarle se usi tavole solide.

Dimensionare la pagaia del paddle board

La dimensione corretta del paddle board è diversa per ogni persona e tipo di pagaiata. Puoi usare diverse tecniche per ridimensionare la pagaia.

Metodo di Laird Hamilton

Questo è il metodo più comune utilizzato per ridimensionare la pagaia. Per regolare la pagaia utilizzando il metodo di Laird Hamilton, usa una pagaia che è 3-4 pollici sopra la testa. È quindi possibile regolarne la lunghezza in base alle proprie esigenze.

Il metodo hands up

Alzi la mano in aria come se si stia facendo un pull-up. D’altra parte, tieni la pagaia in posizione verticale, parallela al tuo corpo in modo che la sua lama tocchi il terreno. Quindi regola la pagaia all’altezza dell’altra mano in aria. Continua a regolarti fino a quando la presa della pagaia non è comoda sotto il palmo della mano.

Il metodo shaka

Se i metodi di cui sopra non si sentono a proprio agio, prova a utilizzare il metodo shaka. Fai il segno hang-loose o il segno shaka e mettilo sopra la testa. L’albero della pagaia dovrebbe finire sulla punta del dito mignolo.

Fissalo dritto nel metodo degli occhi

Tieni la pagaia parallela al tuo corpo. Afferralo in modo che l’albero tocchi il terreno e la lama sia nell’aria. Il luogo in cui l’albero incontra la lama dovrebbe essere a livello degli occhi con te. Continua a regolare la lunghezza della pagaia per ottenere le dimensioni corrette.

Come stare in piedi su una tavola da paddle

Come principianti, dovresti sempre scegliere una tavola più ampia e più lunga e iniziare a salire a bordo su acqua calma. Si consiglia di utilizzare una tavola larga 30 pollici e lunga 11 piedi come principiante. La tavola dovrebbe sentirsi stabile e confortevole mentre si è in piedi. Se non riesci a bilanciare il tuo peso anche dopo diversi tentativi, dovresti usare una tavola più grande. Segui questi passaggi per stare sulla tua tavola da paddle:

  • Metti la tavola in acque poco profonde, in modo che la sua pinna non tocchi il fondo.
  • Inizia con una posizione inginocchiata al centro del tabellone.
  • Alzati con un piede alla volta e tieni i piedi nello stesso posto delle ginocchia.
  • Mettiti in piedi parallelamente e larghezza delle spalle.
  • Tieni le ginocchia leggermente piegate e la schiena dritta.
  • Cerca di bilanciarti. Potresti cadere ma ricordati di alzarti e riprovare.
  Paddle Board vs Kayak - Qual è il migliore?

Tecniche di pagaiata e consigli per principianti

Ci sono diverse tecniche per remare, ma ruotano tutte usando la pagaia come leva. Per tenere la pagaia nel modo giusto, posizionare una mano sulla parte superiore e l’altra sull’albero. Evitare di posizionare entrambe le mani sull’albero. Non entrare in posizione surf su acqua piatta. Ciò non solo renderà difficile l’imbarco, ma aumenterà anche le tue possibilità di cadere.

L’aderenza sulla pagaia dovrebbe essere approssimativamente a spalla in modo da poter ottenere la massima potenza. Una breve presa richiederà di esercitare più energia, ma darà colpi impotenti. Immergere completamente la lama della pagaia nell’acqua per fare un ictus. Se ti senti difficile immergere completamente la lama della tua pagaia in acqua, allora la pagaia è troppo corta per te.

Stringi il nucleo per il supporto. Usa i muscoli della schiena invece di usare solo le braccia. Questo ti impedirà di stancarti presto.

Come trasportare il paddle board

Trasportare il paddle board nel tuo prossimo luogo di vacanza o in spiaggia può essere un compito difficile a causa delle sue grandi dimensioni. Se hai un paddle board gonfiato, trasportarlo con te ovunque tu vada è molto più facile in quanto puoi sgonfiarlo e imballarlo con i bagagli. Ma se hai un hardboard, allora dovresti fare particolare attenzione durante il trasporto da un posto all’altro.

Se vuoi trasportare la tua tavola sulla spiaggia vicina, tieni la pagaia in una mano e la tavola nell’altra con il naso che tocca il terreno. Sposta il peso della tua tavola sulla testa e poi spostalo sopra la spalla. Durante lo scarico, ripetere questi passaggi in ordine inverso.

La tavola da paddle ha anche una maniglia al centro in modo da poterla trasportare facilmente. Durante un viaggio su strada, puoi legare la tavola a un rack posizionato sopra il tuo veicolo con l’aiuto di cinghie. Alcuni rack hanno serrature per proteggere le schede dai furti. La maggior parte delle aziende offre borse imbottite per tavole per viaggi aerei, ma per una maggiore cura, metti asciugamani e carte a bolle nella borsa da imballaggio e controlla eventuali costi aggiuntivi per il paddle board.

0 Condivisioni
Shopping Cart
Skip to content