Il kayak e il paddleboard gonfiabile sono entrambi ottimi mezzi per saltare sull’acqua ed esplorare i grandi spazi aperti. Dalla pesca sportiva, all’acqua bianca, alla pagaiata in acqua livellata, i SUP e i kayak sono incredibilmente flessibili e possono essere molto divertenti in un’ampia gamma di condizioni di pagaiata.

Chiaramente, in un globo ottimale in cui il denaro non è un oggetto, sarebbe bello avere sia un kayak che una tavola da pagaia in piedi. Il budget, lo spazio, il tempo investito in acqua, e anche varie altre considerazioni utili includono su.

Paddleboard vs. Kayak – Quale acquistare?

1. Per la salute e il fitness: SUP è il vincitore

Quando si tratta di allenarsi, l’alzarsi in piedi con il paddleboarding è il chiaro vincitore. SUP fornisce un esercizio fisico completo e a basso impatto che tonifica il corpo, rafforza i muscoli e brucia calorie. È un mezzo delizioso per mettersi in forma, e inoltre, dal nostro punto di vista, sconfigge l’andare in palestra in qualsiasi tipo di giornata. È così divertente che potresti non renderti conto di quanto allenamento stai ottenendo fino al giorno successivo.

Avendo affermato questo, il kayak è un ulteriore mezzo per ottenere un po’ di allenamento. Mentre il SUP impegna tutto il corpo dalle gambe e anche i glutei, fino al cuore, alle braccia, al seno e alla schiena, il kayak paddling offre ancora più di un esercizio separato che colpisce le spalle, le braccia, la schiena, il petto e gli addominali.

2. Per la stabilità: SUP &/ o Kayak … il vincitore dipende dal vostro uso

Per quanto riguarda la stabilità, sia i kayak che le tavole da pagaia forniscono una piattaforma di pagaiata stabile a cui anche i principianti possono abituarsi rapidamente. Anche se entrambi i kayak si trovano bene in questa categoria, i kayak hanno un vantaggio, dato che utilizzano un centro di gravità più basso. Tuttavia, se si ha intenzione di alzarsi, il campione è il paddleboard.

3. Ritorno: SUP è il vincitore

Sia che si finisca in acqua volontariamente o per un incidente, è essenziale prendere in considerazione esattamente quanto sarà semplice tornare in kayak o SUP. Quando si tratta di un kayak capovolto, è necessario prima di tutto capovolgere il kayak prima di tornare a strisciare su una barca che si scuote. Una volta che il kayak è a testa in giù, per risalire e anche per entrare in posizione potrebbe essere necessario un po’ di pratica.

Le tavole a remi sono molto più facili da salire quando si è in acqua, grazie alla verità che raramente si capovolgono e che sono molto più comode da utilizzare da soli.

Le tavole da pagaia sono molto più facili da risalire rispetto ai kayak chiusi.

4. Deposito a bordo: Il kayak è il campione (vittoria molto ravvicinata)

Se i viaggi di pagaiata di lunghezza prolungata sono la vostra cosa dopo quella offerta di stoccaggio a bordo è certamente una considerazione cruciale. Questo viene anche in scommessa pagaie più corte se si desidera portare con sé attrezzature di camme, cibo, e così via.

Con una pagaia, si dispone per lo più di una quantità limitata di spazio sul ponte per fissare l’attrezzatura. C’è un sacco di spazio, ed è necessario essere in grado di muoversi verso l’alto e anche verso il basso le dimensioni della vostra tavola per eseguire virate strette e anche manovrare. Più l’attrezzatura si accumula, più la tavola è difficile da gestire. Tutto ciò che trattenete sul ponte del vostro SUP diventerà umido, quindi dovrete caricare ogni piccola cosa in sacchetti asciutti e resistenti all’acqua. Anche se è possibile impacchettare un bel po’ di attrezzatura su una tavola da pagaia, non avrete un accesso facile e veloce ad essa mentre siete in acqua.

Un kayak offre il vantaggio di un maggiore stoccaggio a bordo senza alcun tipo di add-on, ed è anche molto più facile mantenere l’attrezzatura completamente asciutta rispetto ad un SUP (anche se è sempre bene fare uso di sacchi completamente asciutti per essere sul lato privo di rischi). Mentre riempire il kayak con l’attrezzatura pesante lo renderà lento in acqua, comunemente si può caricare ancora più attrezzatura senza compromettere l’efficienza tanto quanto su un SUP.

  Gonfiabile stand up paddle board benefici

5. Trasporto: SUP è il vincitore

Quando si tratta di muoversi e anche di trasportare, le tavole a reggischiena gonfiabili sono l’opzione più comoda, perché in realtà sono generalmente più leggere e anche molto più facili da gestire. Naturalmente, se la trasportabilità e anche la facilità di trasporto sono in cima alla vostra lista di priorità, sia i kayak che le tavole a remi sono facilmente disponibili nelle versioni gonfiabili, che si sgonfiano e si caricano anche in una borsa da traino senza problemi. Tenete presente che, mentre i kayak gonfiabili stand up paddleboard sono un’inefficienza simile a quelli duri per molte applicazioni, i kayak gonfiabili e anche quelli retrattili perdono molta più incapacità rispetto ai loro cugini rigidi.

6. Tutto il fattore divertimento: SUP è il vincitore

Se da un lato c’è una certa quantità di soggettività che entra in gioco quando si confronta l’aspetto complessivamente piacevole dei kayak con le tavole da pagaia, dall’altro dovremmo certamente affermare che le tavole da pagaia in piedi hanno un vantaggio in questa categoria. Per la maggior parte degli individui, l’esperienza SUP è molto più soddisfacente e offre la quantità ottimale di possibilità quando si tratta di divertimento.

Volete remare con i vostri bambini? È uno sballo portare i vostri bambini sulla vostra tavola da paddleboard, e anche loro possono salire e scendere comodamente dalla tavola per un po’ di divertimento in piscina!

Anche il paddleboarding con il vostro animale domestico è divertente e anche qualcosa che negli ultimi anni è diventato eccezionalmente importante. Il vostro cucciolo si divertirà sicuramente a stare in acqua con voi e sul ponte del vostro SUP c’è un sacco di spazio per muoversi.

Se vi piace la forma fisica o lo yoga, il vostro paddleboard si trasforma istantaneamente in un sistema di allenamento o in un pavimento per lo yoga sull’acqua. Questo include l’elemento di equilibrio ai vostri esercizi in modo da potervi mettere alla prova e anche tentare posizioni difficili con solo uno spruzzo in contrapposizione a una pavimentazione da palestra problematica, quindi per le cadute. Questa versatilità non può davvero essere eguagliata da un kayak.

Le tavole da pagaia sono molto più flessibili dei kayak, il che significa più alternative per tutta la famiglia.

7. Prospettive per il Sightseeing: SUP è il vincitore

Quando si tratta di visite turistiche, non c’è modo migliore per assorbire i panorami e l’audio della natura che dipendere dal ponte di un SUP. In un kayak, si è seduti bassi, ma anche molto vicini all’acqua, il che limita notevolmente la vista. In un SUP, avrete una vista molto migliore dei dintorni confinanti, poiché potrete sperimentare ogni piccola cosa da un punto di vista rialzato. Sopra l’acqua si vede molto meglio l’ambiente circostante. Tuttavia, avrete anche una vista molto migliore su ciò che è elencato sotto le onde anche per trovare pesci, tartarughe marine e altri animali marini.

8. Pagaiata al freddo: Il kayak è il vincitore

Se vi state preparando a remare in inverno, un kayak sarà senza dubbio la vostra migliore opzione, perché vi terrà molto più asciutti di una pagaia stand-up. La posizione seduta del kayak vi aiuterà senza dubbio a proteggervi dai forti venti, che possono essere brutali nelle giornate fredde.

9. Pagaiate con il caldo: SUP è il vincitore

Mentre i kayak sono la scelta migliore per la pagaiata a temperature più fredde, i SUP hanno un vantaggio negli ambienti più caldi. È rivitalizzante sentire l’acqua che si rovescia sui piedi mentre si paga a remi, così come quando i punti si ottengono un po’ più caldi, e si può sempre semplicemente imbarcarsi sulla tavola per un rapido tuffo. Pagaiando da una posizione eretta, si può godere dei venti freddi dell’oceano – una cosa bellissima da provare durante una calda giornata di mezza giornata in acqua!

10. Pagaiate a lunga distanza: Il kayak è il vincitore

Considerando che la pagaiata in kayak è fatta da seduti, rende le cose molto più facili quando si tratta di pagaiate in tutti i paesi. Rappresentare lunghi periodi su una pagaia (soprattutto quando le condizioni sono meno che adatte) è molto più impegnativo del kayak a causa dei crampi e anche dell’esaurimento.

11. Prezzo: nessun vincitore

Quando si tratta dell’indagine sul prezzo, non c’è davvero un campione chiaro. Le tavole da pagaia e anche i kayak possono essere acquistati a quasi tutti i punti di costo, il che li rende entrambi un’ottima alternativa nonostante il proprio budget. Da un paio di centinaia di dollari a numerose migliaia, c’è qualcosa per tutti in ogni categoria.

12. Durabilità: SUP (Pakaloa SUP) è il vincitore 😉

Basandosi sull’edificio e sulla costruzione e anche sui materiali utilizzati, sia i kayak, sia le tavole da paddleboard, possono subire danni sia da sassi che da urti. Avendo sostenuto questo, le SUP hanno pinne che possono essere convenientemente danneggiate o rotte in acque poco profonde. Anche se le pinne intercambiabili sono economiche e anche facili da sostituire, onoreremo questo round al SUP se avete un SUP PAKALOA SUP.

  Come alzarsi in piedi sul vostro SUP

13. Manovrabilità: nessun vincitore

Kayak e paddleboard sono entrambi disponibili in una vasta gamma di forme e dimensioni. Inoltre, la loro manovrabilità cambia sostanzialmente in base alla versione particolare e anche alle dimensioni. Le schede molto più corte, così come i kayak, sono molto più agili rispetto alle versioni più estese, mentre la dimensione aggiunta è preferibile quando si tratta di velocità e di monitoraggio in linea retta.

14. Velocità: il kayak è il vincitore

Mentre ci sono lunghe ed eleganti SUP da corsa auto che hanno bucato l’acqua velocemente, i kayak sono un’opzione molto migliore se la velocità è in cima alla tua lista delle priorità. Lo stile paddleboard ti limita quando riguarda la velocità, mentre il centro di massa basso del kayak, il conto più stretto e la pagaia a doppia lama permettono di raggiungere tassi più alti.

15. Comfort: Il punto di vista di ogni persona

A meno che non si abbia un infortunio che renda la seduta scomoda o dolorosa, l’impostazione di pagaiare seduti di un kayak offrirà sicuramente ancora più comfort di un SUP. Su distanze più lunghe, la posizione del singolo set in cui si è bloccati su un kayak può risultare confinata, ma in generale, poiché si è seduti, la pagaiata è molto meno impegnativa di quella di un SUP.

Una pagaia da seduti è qualcosa, eppure le tavole da pagaia sono state create in modo confortevole e forse anche una siesta prima della pagaiata.

16. Pagaiata in condizioni di vento: Il kayak è il campione

Quando i problemi sono ventosi, il paddleboarding diventa molto più difficile perché si ha a che fare con i forti venti da una posizione elevata e si rivela anche in piedi. Mentre si può lottare contro questo, prendendo una posizione china o includendo un sedile per kayak sulla tavola, i kayak, di solito, hanno un profilo molto più basso che rende molto più facile remare con vento forte.

17. Libertà di movimento: SUP è il campione

Se avete davvero intenzione di non esitare in acqua senza limitazioni, il metodo da seguire è quello di alzarsi in piedi con il paddleboarding. Sedersi, stare in piedi, inginocchiarsi, mettersi in ginocchio, camminare in giro… Le SUP sono eccezionalmente adattabili e consentono un’ampia gamma di movimenti. Mentre i kayak sono realizzati con posti a sedere per una o due persone, un SUP è limitato solo dal peso dei ciclisti. Questo indica che c’è molto spazio per voi, per il vostro compagno, per i vostri bambini e anche per un canide sul ponte!

18. Pesca: il SUP è il vincitore

Mentre la pesca con il kayak è incredibilmente preferita, la pesca SUP è un fenomeno relativamente nuovo che sta prendendo piede a macchia d’olio. La pesca con il paddleboard offre un vantaggio sostanziale quando si tratta di visibilità, grazie al fatto che si sta in piedi o a riposo. Con un set di anelli a D e alcuni legamenti, potete equipaggiare il vostro SUP come una piattaforma di pesca eccezionalmente sicura con una piattaforma di pesca più rilassata per un posto a sedere, per i proprietari di canne, per la vostra borsa di coperta e per molti altri dispositivi.

Considerazioni finali

Come potete vedere, non c’è un vincitore chiaro quando si tratta della discussione SUP vs. kayak. Entrambi hanno pro e contro unici, e anche ciò che è meglio per un solo paddler potrebbe non essere sempre l’opzione ideale per un’aggiunta.

Prima di acquisire un kayak o un SUP, è fondamentale avere una solida comprensione dei punti di forza e anche dei punti deboli di ciascuno. È altrettanto essenziale riconoscere e dare priorità a ciò che è necessario per garantire che si possa prendere una decisione educata e di acquisizione. L’ultima cosa che si desidera fare è fare un’acquisizione non istruita e impulsiva che alla fine si traduce in frustrazione. Questo avviene spesso, ed è un errore costoso che può essere facilmente evitato prendendo il tempo di fare un po’ di ricerca.

Ci auguriamo che questo scritto sia stato informativo oltre che utile per stabilire quale sia la selezione più efficace per voi. Siamo senza dubbio grandi fan del SUP, tuttavia, a prescindere dalla nostra predilezione per le tavole a rotelle, consentiamo ai fan di ognuno dei diversi modi in cui si può uscire in acqua. Nonostante quello che alla fine scegliete di ottenere, ci auguriamo che vi dilettiate in diversi anni di indimenticabili viaggi in barca a remi dalla vostra acquisizione.

NOI PREFERIAMO IL SUP, E QUESTO È IL MOTIVO:

Ragioni per andare a pagaia come opposto al kayak

1 – Incredibile allenamento completo del corpo

Non c’è da stupirsi che essere fuori su una tavola da pagaia possa essere un ottimo esercizio per il proprio corpo. La componente ideale che lo riguarda è che, stando in piedi, si usa tutto il corpo per spingere da solo in tutta l’acqua, dando un esercizio a tutti i tessuti muscolari.

Stare in piedi su una tavola da paddleboard vi permetterà anche di migliorare il vostro equilibrio, rafforzando i muscoli delle gambe e, allo stesso tempo, rinforzando la vostra durezza di base. Può anche aiutare ad alleviare la tensione, poiché siete completamente immersi nella natura e circondati dall’acqua.

  L'imbarco con la pagaia brucia diverse calorie?

Un altro vantaggio del paddleboarding è che ha un impatto ridotto sull’attività sportiva. Il SUP non danneggerà il vostro corpo (come la corsa può, ad esempio), quindi acquisirete tutti i benefici di un allenamento cardio senza dover sopportare gli impatti sfavorevoli sulle vostre articolazioni e anche sui legamenti.

A causa della sua natura a basso effetto, può essere una grande scelta di attività se si verificano altri infortuni sportivi e si desidera anche rimanere in forma e sviluppare la vostra forza e resistenza. Il paddleboarding può anche essere un mezzo affidabile e anche semplice per bruciare calorie mentre ci si diverte.

2 – Adattabilità della tavola a pale

Il paddleboarding ha i suoi vantaggi rispetto al kayak in quanto si può ottenere associato a un sacco di compiti utilizzando il paddleboard. Quando si pagaia un kayak, non si possono fare attività come lo yoga, insieme ad attività che si farebbero sicuramente spesso in un kayak, come la pesca, le gare, o il cross country touring, con tavole fatte per ogni scopo.

Con la stabilità della tavola da pagaia, si hanno per lo più molte più opzioni per quando riguarda la pagaiata. Se il surf è la vostra passione, potete anche prendere qualche onda.

Stare in cima a una tavola da paddleboard può essere meno complicato saltare su e giù, e inoltre, può essere meno complesso cambiare l’impostazione ogni volta che si vuole, a differenza di quanto accadrebbe se si fosse in kayak.

Stare in piedi sull’acqua potrebbe offrirvi una visione diversa del paesaggio, come scoprirete sicuramente di solito si può vedere sotto la superficie dell’acqua, il che può aggiungere un ulteriore aspetto alla vostra esperienza di pagaiata che potreste non ottenere da un kayak. Allo stesso modo potreste scoprire che potete vedere ancora di più nella gamma da una tavola a remi.

3 – Yoga SUP

Lo yoga con il paddleboard ha finito per diventare una forma di esercizio fisico di primo piano, così come se siete mai stati da qualche parte vicino a un oceano o a un lago, probabilmente avrete visto individui in giro provarlo. Dato che siete in acqua, siete più vicini alla natura, in un’atmosfera tranquilla che può migliorare la vostra esperienza yoga.

Oltre a questo, fare yoga in acqua può aiutarvi a liberare la mente molto di più, perché il rumore dell’acqua può aiutarvi a rilassarvi. Sicuramente avrete anche la possibilità di ottenere un punto di vista unico nel suo genere dal paddleboard, con linee di vista sull’acqua verso l’orizzonte.

4 – È abbastanza facile da scoprire

Trovare il paddleboard è relativamente facile, e praticamente qualsiasi persona può farlo, ed è probabilmente per questo che l’attività sportiva ha visto un aumento di attrattiva negli ultimi due anni.

A causa della stabilità delle tavole da pagaia, sono difficili da rovesciare e, dato che sono una piattaforma di deriva, è anche più semplice per voi risalire su se stessi e quando si scende o ci si imbarca. Le SUP gonfiabili sono insolitamente stabili.

Il paddleboarding non richiede l’esercizio di una delle abilità particolari che dovreste conoscere prima di andare in kayak, come il rotolo eschimese e il congedo sul bagnato. Potreste inoltre scoprire di avere una libertà di movimento extra mentre remate, dato che non siete limitati ad un cockpit.

5 – La pesca da un SUP è più affidabile e confortevole

Ci sono diversi elementi da considerare quando si confronta la pesca SUP con la pesca con il kayak. La pesca SUP offre molti vantaggi rispetto alla pesca con il kayak.

Vantaggi della pesca SUP

  • Stare in piedi durante la pesca vi offre spazio sufficiente per lanciare correttamente la canna e ha un punto di vista privilegiato per vedere i pesci che nuotano intorno a voi.
  • Le tavole da pagaia sono un po’ più attive del kayak: c’è ancora più libertà di attività sul pad di coperta e utilizzano una migliore manovrabilità.
  • Le pagaia da pesca sono più silenziose lungo la superficie dell’acqua, in modo da potersi insinuare sulla preda.
  • In definitiva, se avete intenzione di pescare molto in acque più calme come stagni per pesci, laghi e anche fiumi, una pagaia da pesca sarà la vostra scelta migliore grazie alla libertà di movimento, al campo visivo e alla comodità.

L’aspetto del paddleboarding significa molto di più

I kayak sono molto divertenti da remare, e le tavole da pagaia sono molto più sexy sull’acqua. Pagaiando con un paddleboard di grandi dimensioni intorno al vostro posto è così dentro ora. Tutti ci fanno caso quando guardano fuori e vedono qualcuno in piedi in mezzo a uno specchio d’acqua, che va in giro in pantaloncini da surf o in costume da bagno.

Bambini, animali domestici, cani e anche altri personaggi importanti possono unirsi a voi sulla vostra pagaia.

A differenza di un kayak, i vostri bambini, i vostri amanti o i vostri cani da compagnia possono unirsi a voi per una pagaiata ricreativa nelle vostre acque preferite. Le cabine dei kayak sono di solito molto ristrette e non hanno abbastanza spazio per un viaggiatore in più.

Buona pagaiata!

 

Acquista la migliore tavola da pagaia gonfiabile