Quali sono le migliori condizioni di paddle boarding - Pakaloa SUP

Quali sono le migliori condizioni di paddle boarding?

Avrai un sacco di domande quando inizi a paddle boarding per primo e sicuramente vorrai imparare quali sono le condizioni perfette per il paddle boarding. Non c’è una risposta semplice, perché molto dipende se si utilizza il vostro paddle board gonfiabile e quanto abile sei.

È possibile utilizzare aN INFLATABLE PADDLE BOARD in molti modi e ogni operazione richiede condizioni specifiche.

Diamo un’occhiata alle migliori condizioni per alcuni degli eventi più famosi.

Onde / acqua rapida

A meno che la tavola da paddle si sceglie di utilizzare per il surf o downwinding, quindi chiaramente buone onde sono buone gonfiore e buon surf. Se siete su onde grandi o più piccole, dipende così tanto dall’esperienza che avete con il vostro SUP, e quando si inizia con onde più piccole è naturalmente meglio. Il downwinding ha bisogno di un buon vento dietro di te, quindi devi testare il tempo prima di andare.

Tuttavia, se hai il tipo di paddleboard sbagliato, le condizioni non contano. Un forte SUP da surf ha molto da tenerti fermo, ma la tavola è un po ‘più piccola e ha una fine di puntamento. Rende più facile per voi per navigare e bilanciare la scheda in acqua. Ad esempio, se si desidera utilizzare una tavola da turismo, è molto difficile navigare liberamente.

Bel tempo. Bel tempo.

È inoltre possibile utilizzare il SUP in acque calme con un sacco di sport.

Queste sono condizioni eccellenti per i principianti, in quanto ti permettono di rimanere sulla tavola senza essere remato dalla corrente. L’acqua più calma è perfetta per coloro che desiderano eseguire yoga sulla loro tavola da paddle perché saltare in giro e mantenere una posa Yoga è incredibilmente impegnativo se l’acqua intorno a te è insidiosa.

Acque e ruscelli più calmi, fiumi e anche sul mare è anche un luogo divertente per viaggiare con il vostro SUP. In generale, il tipo di tavola che si utilizza in queste acque è molto più ampio e più ampio, in modo che si è sicuri e in posizione verticale.

  Suggerimenti per il SUP sicuro per i principianti di Stand up Paddle Board

Solo i SUP da corsa beneficeranno di acque più calme, ma questo non significa nemmeno che ai piloti non piacerà alcun vento nella giusta direzione dietro di loro.

Chiaramente, ci sono diverse altre considerazioni che è necessario essere consapevoli di se siete alla ricerca delle migliori condizioni di paddle boarding.

Temperatura dell’acqua

È qualcosa che varia da persona a persona, ma è sempre una tua scelta quando si tratta di capire ciò che è meglio. Basta notare che in una giornata di sole sul lago, il lago si sentirà più caldo, e se c’è vento, può sentire più freddo di quanto non sia.

Per una spiegazione, ecco alcune idee sulla temperatura dell’acqua.

  • più di 85 gradi. Per i principianti, questa è l’acqua migliore e più popolare. Si finisce in acqua quando si lancia un SUP – molto, quindi l’acqua più calda è sempre più facile da atterrare. Se sai che ogni volta che cadi finirai in acqua fredda, c’è un grande rischio che sarai esausto e che non ti aiuterà a imparare a bilanciare.
  • Scala di 80 gradi. Tali temperature sono comuni con i paddlers intermedi perché non cadono molto spesso. Più caldo è il giorno, più difficile può essere stare su un SUP.
  • da 70 a 80 gradi di basso. I paddler professionisti vogliono una temperatura dell’acqua fresca e rilassante. Questo non è troppo freddo se si cade in e non troppo caldo per essere sulla superficie.
  • da 60 a 70 gradi di basso. Gli esperti paddle boarder si divertono. Più sei esperto, più vigorosamente si pagaia per creare un sacco di calore corporeo. Quando l’acqua è troppo secca, ti sentirai troppo bagnato.

Per più di una causa, tenere d’occhio il tempo è molto importante. Forse stavi iniziando una giornata luminosa e soleggiata, ma è probabile che il tempo cambi, in particolare intorno all’acqua. Prima di andare, è sempre meglio testare la previsione, ed è possibile utilizzare una varietà di applicazioni meteo per testare quando si va.

  10 migliori posti per SUP in Australia

Mentre rema, tieni d’occhio le condizioni e se pensi che cambieranno in peggio, non camminare troppo lontano dalla riva o almeno assicurati che il tuo ritorno sia buono rapidamente.

Velocità e direzione dell’acqua

E ‘davvero importante come un principiante di paddle boarding per imparare i vostri limiti. Una giornata ventosa potrebbe metterti a rischio e rimandarti di nuovo usando il tuo SUP.

Il nuovo paddle boarding dovrebbe essere tenuto in giorni con vento minimo, in modo da poter imparare a gestire il SUP molto più velocemente. Canotta più esperto, in particolare surfisti o piloti, può preferire condizioni più ventose, ma se il vento è troppo forte, devono ancora esserne consapevoli. Il modo più semplice per giudicare se è troppo ventoso o no è quello di imparare le proprie abilità. Se ti senti a disagio sull’acqua, dirigiti verso la riva.

Chiaramente, il vento è più pericoloso su alcuni corsi d’acqua come il mare, quindi assicurati sempre di tornare a terra asciutta quando cambia direzione o accelera. Ricordiamo che il vento influisce anche sulla velocità dell’acqua stessa, in modo da poter nuotare più difficile per tornare.

Ecco alcuni fantastici consigli in caso di forte vento per l’imbarco pagaia.

Molte condizioni meteorologiche

Maree e tendenze: se ti atteni alla stessa posizione di imbarco, lo capirai presto, ma il lavoro potrebbe valere la pena prima di iniziare o se vai fresco. La superficie dell’acqua non sempre riflette le condizioni sottostanti, quindi se si è consapevoli delle correnti, si può essere sani. Non dimenticare le maree entrano ed escono, il che cambia anche la profondità dell’acqua.

Nebbia:

Non tutti sono sicuri di uscire nella nebbia, anche di notte, ma alcune persone amano la sfida e forse non si può sfuggire che se siete in tour. Siate consapevoli che la nebbia e l’oscurità non solo ostacolano la vostra visione, ma la visione di tutti gli altri sull’acqua. Renderà le cose più facili per te e per coloro che ti circondano se hai una luce con te.

  Quanto durano i paddleboard gonfiabili?

Fulmine:

Se sei in una tempesta di flash, corri per l’acqua aperta. È solo che non vuoi caso se ci si aspetta una tempesta, ma spesso è inevitabile.

Preparati con più conoscenza possibile prima di andare a trovare le migliori condizioni per l’imbarco in pagaia.

Quando inizi, stai zitto da qualche parte, quando sai che puoi esercitarti senza troppe maree o interferenze di navigazione. Andrai più lontano e diventerai più audace mentre ti abitui a correre e remare. Ecco un paio di consigli per tenerti al sicuro.

  • Controlla sempre il meteo nella regione prima di partire. Ti offre la possibilità di trovare un altro posto se il tempo è potenzialmente scarso.
  • Prendi il tuo telefono e scarica l’app meteo. Non correre rischi e avere una borsa impermeabile per trasportare tutto.
  • Se avete intenzione di nuotare o guidare per un paio d’ore, prendere il giubbotto di salvataggio e vestiti più caldi se il tempo cambia.
  • Usa la bacheca corretta per le parole. Se provi a visitare un SUP da surf, non andrai lontano indipendentemente dalle condizioni.
  • Fai sapere a tutti dove sarai e effettua il check-in, in particolare se stai provando un nuovo posto.
  • Prestare attenzione quando si rema. Può essere così allettante perdersi in acqua nel vostro tempo, che non si apportano modifiche. Puoi rispondere in anticipo se tieni gli occhi sulle nuvole e rilevi i cambiamenti nel vento.
  • Se avete intenzione di viaggiare via mare o fiume, conoscere le maree e le correnti in quella particolare zona. Sono disponibili grafici e mappe e applicazioni per il telefono.

Conoscere i confini è la cosa più importante che puoi fare. Le migliori condizioni per tutti differiscono con il loro funzionamento, forza e resistenza, in modo che per quanto tu conosca i tuoi limiti, non solo sei libero, ma ti godrai il tuo tempo sul SUP per molto tempo.

Skip to content